Rita Benzoni - Luciano Paganelli - Domenico Bressan

Espressioni

15 - 29 dicembre 2019

Inaugurazione 14 dicembre alle ore 18:00

La Mostra

Espressioni, mostra itinerante tra mosaico, fotografia e pittura, continua la sua strada in Pallavicini 22. Dopo la permanenza a Palazzo Rasponi 2 (29 novembre 13 dicembre) le opere di Rita Benzoni, Luciano Paganelli e Domenico Bressan si spostano nel nuovo spazio per l’arte del quartiere Farini. A confronto dunque 3 artisti, rappresentanti di tecniche diverse tra loro (mosaico, fotografia e pittura), che con Espressioni danno vita ad un dialogo che si sviluppa attraverso il ritratto e l’espressione. Il mosaicista allora riproduce con le tessere l’immagine del fotografo, che a sua volta ritrae il pittore al lavoro, atto a ritrarre il mosaicista, in un ciclo di opere che danno vita ad un confronto tra artisti e i media. La mostra sarà aperta al pubblico dal 15 al 29 dicembre, in seguito all’inaugurazione su invito di sabato 14.

Le Opere

Gli Artisti

Rita Benzoni (mosaicista)

Nata a Ravenna nel 1964, ha frequentato il Liceo Artistico P.L. Nervi allieva del Maestro Giulio Ruffini. Successivamente si è diplomata all’Accademia di Belle Arti nel corso di Decorazione con il Professor Luciano Caldari. Ha iniziato l’attività lavorativa partecipando al restauro del pavimento musivo nella Cattedrale di Otranto, per poi proseguire come mosaicista decoratrice presso la Sicis International. Ha collaborato negli anni con il Consorzio Veneto del Restauro ed esposto le sue opere in diverse mostre collettive e personali. Una parte importante della sua attività è dedicata all’insegnamento del mosaico attraverso laboratori didattici. Dedica ora la sua ricerca allo studio del ritratto.

 

Domenico Bressan (fotografo)

Inizia a scattare le sue prime fotografie da bambino con una Zenit-E regalata dal padre. Da allora non ha più abbandonato la sua vocazione per la fotografia. Negli anni ha tenuto diverse mostre personali e collettive, ha ottenuto varie pubblicazioni, tra le quali alcune su diverse riviste di moda, sui libri FIAF | Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, sul catalogo del Festival delle Arti e con Nital. Ha collaborato con il comune di Ravenna.
Attualmente fa parte dell’associazione “Tank Sviluppo Immagine” di Forlì di cui è socio fondatore e consigliere.

 

Luciano Paganelli (pittore)

Nato a Cesena nel 1948, si diploma all’Istituto d’Arte Statale di Ravenna, sezione Mosaico. Frequenta l’Accademia di Belle Arti di Ravenna e il corso di Decorazione diretto dal prof. Luciano Caldari, diplomandosi nel ‘79. Due fasi caratterizzano le sue ricerche artistiche: l’arte Cinetica e il ritorno al Figurativo. “Partecipa a 2 progetti artistici organizzati dal Prof. Paolo Degli Angeli “OLTRE IL CONTEMPORANEO” e “FUORI MERCATO”. Ha tenuto diverse mostre personali e partecipato a varie collettive tra gallerie e fondazioni.