Claudia Marinoni & Roberta Barlati

Bianche Sintonie

L'EVENTO È STATO CANCELLATO CAUSA RESTRIZIONI COVID

La Mostra

È una proposta artistica monocromatica che si snoda intorno al colore bianco.
Le artiste si sono ispirate al pensiero di Emily Dickinson, che si sentiva profondamente legata al colore bianco da un sentimento intrinseco di empatia femminile e, come è noto, si vestiva solo con abiti bianchi.
Anche nella sua poesia il bianco ricorre come simbolo di un vuoto pieno di vita.

Il bianco non è un colore asettico, bensì il colore dell’infinito colmo di energia, mentre l’assenza del colore e della forma, è per la poetessa americana premessa indispensabile per  una condizione di libertà dell’anima e della mente, un non-luogo delle infinite possibilità, garanzia di indipendenza interiore tenacemente difesa e costantemente inseguita, senza la quale la poesia perderebbe il suo immacolato mistero.

Le Opere

Le artiste

 

CLAUDIA MARINONI
Nata a Sirmione, ha vissuto a Verona, studiato a Bologna e insegnato a Verona e Ravenna, dove tutt’ora vive. Frequenta il Liceo Artistico nel corso del quale predilige soggetti figurativi e paesaggistici, (transitando dall’acquerello all’olio) ma in seguito, anche per l’influsso degli studi filosofici, si indirizza verso le forme astratte e materiche. I lavori su tela legno, a volte vetro, sono tendenzialmente monocromatici e in rilievo, ottenuti con tecniche miste. Manifestano, nell’aspetto geometrico, una costante ricerca spaziale ed evidenziano un susseguirsi ritmico continuo, di linee rette e curve, di volumi, un alternarsi di spazi pieni e vuoti che vogliono sottolineare, metaforicamente, i molteplici aspetti della nostra variegata e sempre più complessa contemporaneità.

Precedenti esposizioni

2020 AFFORDABLE ART Fair Milano 2020.

2020 ART INNSBRUCK – 24° Internazionale Kunstmesse.

2019 MilanoArt FuoriSalone – Milano.

2019 ARTPARMA Fair.

2019 ART INNSBRUCK – 23° Internazionale Kunstmess.

2018 ART SALZBURG CONTEMPORARY.

2016 29° edizione International URBIS et ARTIS – Mostra d’Arte – Roma.
Contemporanea Pontificia Facoltà Teologica S. Bonaventura-Seraphicum.

2016 International URBIS et ARTIS – Mostra d’Arte Contemporanea “Arte stupenda: Finalborgo in bellezza”
Complesso Monumentale di Santa Caterina di Finale Ligure – Savona.

ROBERTA BARLATI
Lavora tra Ravenna e Dubai dove ha tenuto corsi di decorazione ceramica al Dubai International Art Centre e allo Yadawei Ceramic Studio, dove tuttora espone all’Alserkal Cultural Foundation.
Ceramista, scultrice, pittrice, da oltre 30 anni crea le sue opere con tecniche e materiali sempre diversi,
dalle Maioliche riprese dai mosaici bizantini all’elaborazione di un particolare tralcio di vite romagnola policroma, ai pannelli astratti ispirati alla Natura.
Ha lavorato per clienti privati, negozi, istituzioni, insegna tuttora foggiatura e decorazione ceramica.
Attualmente, spinta dalla ricerca di una leggerezza simbolica e materica, lavora con la tecnica sperimentale
che ha chiamato “Lightness Technique”, con la quale cola la porcellana – o altre argille liquide che prepara lei stessa – dentro a stampi di cartone riciclato che sagoma e assembla per creare le forme da lei ideate.

Precedenti esposizioni

2020 Matres – International Women’s Ceramic Festival Experience. Edizione on line.

2020 Buongiorno Ceramica Maggio2020 – edizione straordinaria online.

2016-2020 Alserkal Cultural Foundation – Dubai UAE, Collettiva delle sculture in ceramica “The Big Heart of Women”.

2018 54° Simposio internazionale di scultura ceramica – Boleslawiec- Polonia.

2018 Collettiva “Alice e le Altre” con l’Associazione Pandora, nell’ambito di “Buongiorno Ceramica”
Reggia di Caserta, Caserta-Italia.

2017 Art Dubai 2017-Collettiva nell’ambito di “Sikka”, Dubai.

2017 Collettiva-Dubai Mall – 9 Hijri Exhibition 2017 – Dubai.

2016 Residenza d’artista presso Yadawei Ceramic Studio & Gallery e Dubai International Art Centre- Dubai.

Con il Patrocinio

 

Comune di Ravenna Assessorato Politiche e Cultura di Genere